Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Mirabelli: le sciocchezze nucleari di Salvini

10 Agosto 2022

Ieri al TG1 ha dichiarato che, con la vittoria del Centrodestra, l'Italia "come tutti i paesi del mondo" rientrerà nel nucleare e "in sette anni" disporrà di centrali atomiche che "abbasseranno il costo della bolletta" agli italiani. E' una sequenza di pure sciocchezze. -Tutti i paesi del mondo? Nell'UE con la chiusura delle centrali tedesche, sono solo 13 su 27 i paesi nucleari (e Spagna e Svizzera hanno dichiarato che non costruiranno più nuovi reattori). - Con il nucleare si abbassano i costi delle bollette? Al contrario, il costo del megawattora da nuovi reattori è il più alto in assoluto: 130 €/MWh, contro i 30 € di fotovoltaico ed eolico. - Costruire centrali nucleari in 7 anni, partendo da ora? L'ultima centrale nucleare costruita in un paese democratico, già nucleare, in un sito con altri due reattori attivi - dunque già predisposto, con tutta la filiera nucleare pronta - ha impiegato 17 anni per entrare in esercizio. - Resterebbero le scorie che non si riescono a smaltire e la tecnologia è sempre quella della fissione nucleare che non dà garanzie di sicurezza


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Rassegna stampa