Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Sereni: non è vero che tutti i rifugiati vengono in Italia o in UE

20 Giugno 2022

"Questi 100 milioni di persone fuggono dalle persecuzioni, dalle discriminazioni, dalla violenza e dagli effetti dei cambiamenti climatici che è una novità degli ultimi tempi, fuggono quindi da condizioni di invivibilità dei loro territori. La maggior parte di loro trova rifugio nei Paesi limitrofi e questo è bene che i nostri concittadini lo capiscano. Non è vero che arrivano tutti in Italia e in Europa. La stragrande maggioranza di queste persone trovano rifugiio in Africa, in Asia, in Medio-Oriente, in America Latina". Lo ha detto Marina Sereni, viceministra Ministero Affari Esteri e Cooperazione Internazionale alla tavola rotonda organizzata da Unhcr a Roma in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato. "Prima di tutto dobbiamo avere chiaro di cosa parliamo. E' un fenomeno complesso che - ha sottolineato - non si risolve con delle battute e ancora meno con degli slogan. E' un fenomeno che andrebbe tolto dalle campagne elettorali. Io sono una politica ma penso che questo è un fenomeno di una tale portata e di tale importanza da non poter essere usato nelle campagne elettorali".


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4
5678910 11
12 13 1415 16 17 18
19 20 21 222324 25
26 27 28 29 30

Rassegna stampa