Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Giustizia: Mirabelli, bene la relazione della Cartabia su Csm e carceri

15 Marzo 2022

Intervento del Sen. Franco Mirabelli, Vicepresidente del Gruppo PD al Senato e Capogruppo PD in Commissione Giustizia, durante le Comunicazioni della Ministra della giustizia sullo stato di attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)

Mi pare che la Relazione della Ministra Cartabia confermi l’importanza che il piano complessivo del PNRR attribuisce alla Giustizia.
Noi, Governo e Parlamento, abbiamo il compito di fare riforme decisive per mettere il Paese nelle condizioni di funzionare nel migliore dei modi e credo che non possiamo far altro che apprezzare il lavoro che si è fatto nel 2021, con le riforme già attuate in breve tempo e che, secondo noi, vanno nella direzione giusta, perché quelle riforme, insieme all’Ufficio del Processo, sicuramente possono dare risposte serie ai cittadini.
Questo è il tema che dobbiamo porci, ancora di più adesso perché dobbiamo fare l’ultimo miglio e ci sono due riforme importanti da completare, quella del CSM e quella del processo tributario.
Credo che le cose fatte e il fatto che siamo all’ultimo miglio debbano essere una grande responsabilità per il Parlamento.
Rispetto alla riforma del CSM, ribadisco che pensiamo che secondo noi si è trovata già una buona sintesi in Consiglio dei Ministri e credo che da lì si debba partire e, nell’interesse dei cittadini, il Parlamento debba assumersi la responsabilità.
Avremo tempo di verificare il funzionamento dell’Ufficio del Processo, il funzionamento della digitalizzazione.
Vorrei soffermarmi sul tema del carcere o, come è scritto nella Relazione che ho presentato sul PNRR, il tema della rieducazione e del reinserimento.
Su questo chiedo alla Ministra tre cose perché credo che i fronti siano tre.
Un fronte è stato già affrontato, sappiamo infatti che c’è un tema che riguarda le strutture. Non abbiamo visto i progetti, neanche i progetti degli otto nuovi padiglioni. Vorrei capire se è confermata l’idea di destinare questi spazi soprattutto al trattamento, cioè per migliorare gli spazi di lavoro e di formazione per i detenuti.
Secondariamente, anche guardando alle riforme che abbiamo fatto e, in particolare, a quella del processo penale, c’è un tema che riguarda il personale.
So che c’è uno sforzo per assumere agenti di polizia penitenziaria, c’è però da affrontare anche il tema delle assunzioni e della valorizzazione delle figure degli assistenti sociali e di tutte le altre professionalità che dovranno operare nel trattamento interno e, soprattutto, esterno al carcere con la riforma. Su questo credo che prima della fine della Legislatura sarebbe opportuno che si facesse attenzione a queste categorie.
Infine, penso che ci sia una questione enorme: c’è da migliorare le strutture e da ridurre la popolazione carceraria.
È positivo il fatto che si siano prorogate fino al 31 dicembre di quest’anno le misure che avevamo preso per il covid. Noi abbiamo continuato e continueremo a proporre questo. Credo, infatti, che dobbiamo riprendere in considerazione la proposta di aumentare gli sconti di pena per il periodo del covid per i detenuti che hanno subito condizioni più pesanti del solito nel periodo della pandemia, come l’assenza di comunicazioni, della possibilità di lavorare e della possibilità di fare formazione.
Quando abbiamo iniziato questo percorso, la Ministra aveva insistito molto sul tema delle buone pratiche e della loro diffusione. Vorrei capire se, in questo percorso, il Governo riesce a strutturare in qualche modo questo principio.


Mirabelli: Giustizia, le novità apportate e gli obiettivi da raggiungere - Intervento su Gente in Movimento 

Mirabelli: Serve isolare la Russia, sostenere la difesa degli ucraini e accogliere chi fugge dalla guerra - Intervento sul mensile Zona Nove 


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Rassegna stampa