Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento Ŕ AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Fassino: tra russi e ucraini frattura insanabile

04 Marzo 2022

Intervista a Radio Immagina

"I margini per una via di uscita diplomatica sono molto stretti, sulla base di quello che ha detto Putin. Certo, è positivo che sia stato messo in programma un terzo incontro tra le delegazioni, ma le speranze sono molto ridotte. La tregua per i corridoi umanitari inquieta e preoccupa, perché significa voler fare uscire chi vuole uscire e poi attaccare con ancora più violenza. Le parole di Putin, d'altronde, lasciano pochi dubbi". Lo afferma nel corso di un'intervista a Radio Immagina (audio) il presidente della commissione Esteri della Camera Piero Fassino.
"In compenso - aggiunge il deputato del Pd - cominciano ad esserci incrinature dentro l'establishment russo. Uno dei massimi dirigenti di Gazprom ha detto che la guerra è un disastro. Dentro la classe dirigente c'è un sentimento di non condivisione delle scelte di Putin. Cosa significa questo? Nessuno lo sa, ma certamente il consenso interno verso questa iniziativa di guerra è debole. Al contrario la società ucraina è compatta al cento per cento. Comunque vada a finire - conclude Fassino - si è radicato nella società ucraina un grandissimo sentimento di ostilità verso i russi. Se è vero, come dice Putin, che russi e ucraini sono un solo popolo, allora questo popolo lui l'ha fratturato per sempre".

Fassino: Difesa comune e allargamento. Le scelte dell'Ue per diventare, davvero, grande - Intervento su Huffington Post  

Fassino: Dalla parte dell'Ucraina  

Ucraina, Fassino: Putin dimostra di non credere nel dialogo. Ma dobbiamo insistere 


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Rassegna stampa