Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Stop sci, Fassino: misure certe nel ristori 5 per turismo montano

16 Febbraio 2021



"Il Governo intervenga con misure immediate e proporzionate al danno subito degli operatori del turismo montano, prevedendo nel cosiddetto Ristori 5 gli indennizzi idonei a chi ha avuto gravi danni dal rinvio dell'apertura degli impianti". È quanto dichiara Piero Fassino, deputato pd, a seguito del grave impatto della mancata riapertura degli impianti di risalita per l'economia montana di tutta Italia. "Gli interventi di indennizzo sono tanto più necessari per un turismo la cui stagione, già di per sé breve, quest'anno è stata azzerata dal Covid19. Purtroppo il cambio di Governo - prosegue - ha causato una comunicazione troppo tardiva per chi aveva programmato la riapertura degli impianti di risalita. Sono numerosi - conclude - i settori produttivi che stanno subendo pesanti danni, quello montano somma la criticità del settore turistico a una stagionalità rigida e limitata nel tempo".


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 1718 19 20
21 22 23 24 25 2627
28

Rassegna stampa