Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Franco Mirabelli: ok alla maggioranza Ursula. Anche politici nel governo Draghi - intervista di Affaritaliani.it

04 Febbraio 2021

"Conte sollecita il M5S a dire sì a SuperMario"

"Oggi Giuseppe Conte ha sollecitato il M5S a costruire, insieme alle forze che hanno sostenuto il precedente esecutivo, un governo politico presieduto da Draghi". Lo afferma ad Affaritaliani.it il vice-capogruppo del Pd al Senato Franco Mirabelli, commentando le parole del premier uscente. "E' chiaro il messaggio che arriva da Conte alla sua coalizione: mettetevi a disposizione del governo Draghi". Poi, sul ruolo dello stesso Conte all'interno del M5S, Mirabelli afferma: "Eravamo consapevoli fin dall'inizio che fosse espressione dei 5 Stelle, è stato proposto da loro. Conte ha fatto un gesto generoso e di grande responsabilità nei confronti del Paese. È un segnale che rafforza la coalizione, esattamente nella direzione da noi auspicata. Conte è una risorsa di grande valore anche per il futuro, e poi avanti vedremo quali forme organizzative si darà l'alleanza".

Conte candidato premier nel 2023? "Lo decideremo insieme nel 2023. Oggi ha dimostrato di essere un punto di riferimento per il Paese e per la coalizione che con lui ha governato per un anno e mezzo". Quindi il governo Draghi sarà politico e non tecnico... "Non basta la dichiarazione di Conte. E' evidente che l'esecutivo non potrà essere politico a tutto tondo e che manterrà quell'alto profilo chiesto dal Presidente Mattarella. Non escludo affatto però la presenza di rappresentanti politici nella squadra, come nella storia della Repubblica è già accaduto con il governo Ciampi. Credo all'idea di un esecutivo di alto profilo, ma non a quello di un governo solo tecnico. Il Recovery Plan deciderà il nostro futuro per i prossimi decenni, e per questo le scelte devono essere politiche e non meramente tecniche", spiega il vice-presidente dei senatori Dem. Anche il Centrodestra dentro? Solo Forza Italia? "Da tempo sosteniamo la possibilità che la maggioranza si allarghi ad altre forze europeiste, almeno quelle che hanno votato Ursula Von der Leyen. Berlusconi è stato molto disponibile, Fratelli d'Italia mi pare che non abbia alcuna intenzione di partecipare. Non ho capito l’atteggiamento della Lega sul cui afflato europeista mantengo però qualche dubbio”conclude Mirabelli.


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1
23 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 1718 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Rassegna stampa