Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Covid, P. Boldrini: Italia prima in Europa sui vaccini, ritardi e disorganizzazione? I numeri dicono il contrario

07 Gennaio 2021



"L'Italia è prima in Europa nella campagna di somministrazione del vaccino. Siamo oltre le 320mila vaccinazioni, ben oltre la Germania in valore percentuale. Ottavi nel mondo". E' quanto ha dichiarato in una nota la senatrice del Pd Paola Boldrini, vicepresidente della commissione Sanità a palazzo Madama. "Mi chiedo il perché - ha proseguito - delle polemiche che leggo e ascolto. C'è chi parla di ritardi e disorganizzazione. I numeri dicono il contrario. Su argomenti che riguardano la vita dei cittadini va evitato ogni tipo di disinformazione, e ogni ragionamento di parte". "Certo, le difficoltà dovute all'emergenza ci sono - ha riconosciuto Boldrini - e dobbiamo correre perché la campagna vaccinale sia ancora più rapida, riuscendo a raggiungere il massimo di copertura della popolazione, partendo dal personale sanitario e dai più fragili, anziani e disabili. Le difficoltà, ripeto, ci sono ma mi sembra che il nostro sistema sanitario stia reggendo e il rapporto con le regioni stia funzionando. Cerchiamo di lavorare tutti insieme per portare a compimento il percorso delle vaccinazioni che sono l'unico strumento di contrasto al Covid", ha concluso l'esponente democratica. 


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Rassegna stampa