Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

L’Europa, l’Italia e il coronavirus. Acquisti centralizzati dall’Europa, finalmente!!!! - intervento di Patrizia Toia

24 Marzo 2020

L'acquisizione congiunta di dispositivi di protezione individuale avviata dalla Commissione europea per far fronte alla crisi del coronavirus si è dimostrata efficace.
I produttori hanno presentato offerte per coprire e in alcuni casi addirittura superare i quantitativi richiesti dagli Stati membri che partecipano alla fornitura, per ogni singolo articolo richiesto. L'acquisto congiunto copre maschere di tipo 2 e 3, guanti, occhiali, maschere facciali, maschere chirurgiche e tute.
Ciò garantisce che ospedali, operatori sanitari, case di cura e persone che ne hanno bisogno disporranno delle attrezzature necessarie per proteggerli dal virus e limitarne la diffusione.
25 Stati membri partecipano a questo acquisto congiunto. Le offerte sono in fase di valutazione e i contratti dovrebbero essere firmati nei prossimi giorni.
L'attrezzatura dovrebbe essere disponibile due settimane dopo la firma dei contratti da parte degli Stati membri.

L’approvvigionamento congiunto rappresenta un modo efficace per gli Stati membri di acquistare beni sui mercati, insieme, sotto il coordinamento della Commissione europea.


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 1718
19 2021 22 23 24 25
26 27 28 29 30

Rassegna stampa