Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Coronavirus: Baretta, necessario imprese chiuse, restare uniti

22 Marzo 2020

E' il momento della massima unità e chiarezza. Distanti ma uniti



 "E' il momento della massima unità e chiarezza. 'Distanti ma uniti', è l'appello che ci accompagna in queste difficili giornate". Così il sottosegretario all'Economia Pier Paolo 
Baretta dopo l'annuncio del premier Giuseppe Conte della chiusura fino al 3 aprile delle attività economiche e produttive non essenziale ad affrontare l'emergenza Coronavirus. "Fermare le fabbriche e tutte le attività produttive non essenziali è una scelta difficile, dolorosa, ma coraggiosa e necessaria - spiega Baretta - per bloccare l'avanzata del virus. Siamo coscienti delle conseguenti complicazioni economiche e della necessità di sostenere imprese e lavoratori e lo faremo, ma per salvare l'economia dobbiamo sconfiggere il virus. Al tempo stesso non bisogna far venire meno al Paese pezzi importanti di produzione e servizi. Solo una strada condivisa tra tutti ci aiuterà. Per questo è fondamentale che governo e opposizione continuino a fare la loro parte, che le parti sociali continuino a essere costantemente coinvolte. Distanti ma uniti - conclude Baretta - deve valere anche, e ancor di più, a livello politico". 



Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 1718
19 2021 22 23 24 25
26 27 28 29 30

Rassegna stampa