Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Ue: Sassoli, basta con l'obbedienza al profitto. Il Green Deal sia un'occasione per combattere le disuguaglianze

22 Gennaio 2020



Il discorso del Presidente del Pe a Davos

Il discorso di Greta Thunberg a Davos


L’Ue agli Usa: grandi rischi per il pianeta - articolo de La Stampa
Il presidente del Parlamento Sassoli rivela “contatti già avviati per coinvolgere investitori di tutto il mondo” Von der Leyen: “Il progetto aiuterà l’ambiente, creerà innovazione e lavoro e rimetterà in moto la crescita”


Sassoli: Le tasse ai giganti digitali non sono un delitto, ma giustizia - Intervista al presidente del Parlamento europeo de la Repubblica


"In Europa dobbiamo prendere coscienza delle nostre radici e dei nostri destini comuni, capaci di portare un'etica in grado di andare oltre la semplice logica del profitto economico, di attuare una politica mercantilistica che si traduce solo nel lasciarci alla mercé dei nostri partner attraverso misure di ritorsione commerciale quando i nostri obiettivi geostrategici sono diversi". E' un passo dell'intervento del presidente del Parlamento europeo David 
Sassoli oggi al Forum economico mondiale di Davos. "Dobbiamo liberarci di questa 'cultura dello spreco' di cui parla Papa Francesco, che obbedisce solo al profitto - aggiunge -. Al contrario, il progetto europeo che stiamo costruendo deve rafforzare la lotta contro la povertà e la riduzione delle disuguaglianze, deve preoccuparsi della dignità delle persone, in particolare nell'ambito del lavoro, attraverso un giusto salario". 

Parlando delle sfide ambientali che "non dobbiamo dimenticare", Sassoli si è detto convinto del fatto che "possono essere risolte solo se mettiamo la riduzione delle disuguaglianze al centro dell'azione politica. Le sfide riguardanti il clima e le disuguaglianze possono essere risolte solo insieme. Una società disuguale in cui ampie fasce della popolazione vivono in condizioni di povertà alimenta la crisi ecologica". Quanto al 'Just Transition Fund' il presidente del Pe ha sottolineato che "garantisce che nessuno rimanga indietro nel passaggio a un'economia a emissioni zero. Questa iniziativa dovrebbe essere accolta con favore. Tuttavia, le risorse di cui sarà dotato tale Fondo probabilmente non saranno all'altezza delle questioni sociali che prevediamo. Al fine di garantire il successo politico del Green Deal europeo, appare infatti essenziale rispondere ai timori di queste potenziali perdite - e dell'aumento dei prezzi dell'energia - attraverso misure di compensazione, in particolare per creare posti di lavoro di alta qualità e ben pagati".


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3 45678
9 10 11 12131415
1617 18 19 20 2122
23 24 25 26272829

Rassegna stampa