Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Sassoli allo stand del PD a Bologna: costruire largo fronte contro la destra

05 Ottobre 2019


Sassoli: andrò a Marzabotto dove la resistenza partigiana gettò le basi della nostra Ue - intervista de la Repubblica Bologna


Marzabotto: Sassoli, equiparazioni improprie minano la nostra identità 

"Equiparazioni improprie minano la nostra identita'; revisionismi superficiali o interessati a giustificare quello che non puo' essere giustificato, provocano la perdita della nostra identita' e non rendono giustizia, ad esempio, a quanti nelle formazioni partigiane comuniste e nel Partito comunista italiano hanno lottato insieme ad altri democratici per la nostra liberta', e hanno contribuito alla nascita della Repubblica, sono stati fra i protagonisti alla Costituente e non hanno mai smesso di impegnarsi per rafforzare il nostro sistema democratico". Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo, David 
Sassoli, oratore ufficiale della cerimonia per ricordare il 75esimo anniversario dell'eccidio nazista di Monte Sole, a Marzabotto, sull'Appennino bolognese. Il riferimento e' alla risoluzione sull'importanza della memoria europea approvata a Strasburgo che in un passaggio equipara nazismo a comunismo. "Dire mai piu' totalitarismi in Europa - ha sottolineato Sassoli - in un momento in cui forze estremiste e neofasciste nei nostri Paesi hanno ripreso fiato e' utile e doveroso. Intervenire nella riscrittura della storia, invece, puo' prestarsi a distorsioni. La guerra di liberazione dal nazifascismo in Europa - ha concluso il presidente del Parlamento europeo - e' cosa molto precisa e ha consentito a noi di godere di liberta' fondamentali, di ricostruire sistemi democratici, di lanciarci in un'avventura straordinaria come quella dell'unita' europea.


Regionali: Sassoli, serve un fronte largo contro Salvini
Alleanza Pd-M5s? Proposta in Umbria, mi sembra sia buon quadro

"Bisogna avere grande unità, un largo fronte contro Salvini e la destra". Così ha risposto il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, a una domanda sull'alleanza tra Pd e M5s in vista delle Regionali: "Già è stata riproposta in Umbria e mi sembra sia un buon quadro", ha detto. Per Sassoli, che ne ha parlato a margine di un incontro in piazza Nettuno a Bologna, "è una destra che non ha visione, abbiamo capito che anche in Europa potrebbe marginalizzare il nostro Paese. Bisogna guardare a questa stagione con grande fiducia".


Sassoli, serve responsabilità, altrimenti ci sono elezioni

"Bisogna richiamare tutti alla responsabilità, perché in Italia non ci sono tanti esperimenti da fare. Abbiamo finito con gli esperimenti, quindi richiamiamo tutti a essere responsabili, concentrati nell'azione di governo, perché altrimenti ci sono solo le elezioni. Non tradiamo la fiducia e anche la speranza che l'Italia sia tornata in Europa". Lo ha detto, dalla festa di Dems a Rimini, il presidente dell'Europarlamento David 
Sassoli. "La scena in Europa è cambiata - ha detto e bisogna stare attenti a quello che succede. Questo ci carica, noi del Pd, di una grande responsabilità: c'è un'espressione di fiducia nei confronti di questo nuovo governo, possiamo tradirla questa fiducia? Credo che qualcuno pensi di essere in un gioco di società, ma la politica non è un gioco di società".




Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 345
67 8 9 101112
131415 16 171819
20 21 22 2324 25 26
2728 29 30 31

Rassegna stampa