Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Giusto provare a scardinare l'alleanza Lega-M5s. La politica è dialogo – intervista a Luigi Zanda de la Repubblica

23 Luglio 2019



Interviene così Luigi Zanda, in una intervista a Repubblica, sull'ultimo dibattito in casa Pd. 
"Chi di noi - afferma il tesoriere del Pd, amico di Dario Franceschini - può augurarsi che la Lega e i 5Stelle restino per sempre alleati tra di loro?". Zanda invita a "usare la ragion politica" per portare l'Italia fuori dalle secche antidemocratiche in cui la maggioranza gialloverde, a suo dire, la sta conducendo. 
"Le due forze politiche - sottolinea - sono complici nella distruzione del sistema democratico. Stare a guardare con la tattica del popcorn è sbagliato". 
Sui rapporti tra l'ex premier Matteo Renzi e l'ex ministro Franceschini, Zanda ricorda: "Renzi ha sferrato un attacco personale a Franceschini, più che rispondergli politicamente. Ferrara l'abbiamo persa come tante altre città per un vento politico negativo che non è stato certo Franceschini a scatenare. Sarebbe interessante piuttosto soffermarsi ad analizzare le ragioni per cui dopo le europee del 40%, il Pd ha perso tutto: città, regioni, referendum e drammaticamente le politiche".

Intervista di Repubblica leggi in PDF

Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Rassegna stampa