Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Una, o nessuno. La petizione per un Green New Deal per l’Italia

16 Luglio 2019

E’ il momento di scelte coraggiose: chiediamo al Governo di dichiarare lo Stato di Emergenza Climatica e Ambientale e di assumere tutte le iniziative necessarie per una riconversione ecologica della nostra economia.

Proponiamo un Green New Deal per l’Italia che vogliamo condividere con le forse politiche e sociali e che coinvolga tutti i cittadini, fondato su 5 proposte:

  1. investimenti pubblici verdi per 50 miliardi di euro destinati ad attivare 800 mila posti di lavoro con l’obiettivo di ridurre gli effetti del cambiamento climatico e prevenire il dissesto idrogeologico, realizzare politiche di adattamento e favorire la rigenerazione delle città e delle aree interne. E ancora: riqualificazione energetica e messa in sicurezza degli edifici pubblici e privati
  2. decarbonizzazione della nostra economia innalzando gli obiettivi del Piano Nazionale Energie e Clima: dimezzare le emissioni di gas serra entro il 2030 e azzerarle entro il 2050; entro il 2030 portare al 40% la produzione da fonti rinnovabili e ridurre del 45% i consumi di energia
  3. transizione rapida verso l’economia circolare per allungare il ciclo di vita dei prodotti, ridurre la produzioen di rifiuti e sulla raccolta differenziata puntare oltre il 70% attraverso la realizzazione di impianti necessari alal valorizzazione della materia
  4. fiscalità verde per abbassare le tasse a chi realizza sostenibilità; riduzione fino all’azzeramento degli incentivi ai combustibili fossili e ai sussidi dannosi per l’ambiente, e infine proporre l’introduzione di una carbon tax a livello europeo
  5. infrastrutture finanziate con il 50% degli investimenti complessivi per la mobilità sostenibile nelle città e per il trasporto pubblico collettivo e condiviso, puntando sull’elettrificazione del settore e la diffusione di mezzi a emissioni zero.

Il nostro pianeta è la nostra casa comune. Prendiamocene cura, ora.

Qui per scaricare la petizione




Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 345
67 8 9 101112
131415 16 1718 19
20 21 22 23 24 25 26
2728 29 30 31

Rassegna stampa