Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Ma non doveva essere un anno bellissimo? - la newsletter di Chiara Braga

09 Giugno 2019

 
Vi ricordate le dichiarazioni enfatiche del Presidente Conte all’inizio del 2019? Ecco, a distanza di un anno dall’inizio del Governo Lega-5Stelle l’Italia si trova a dover fare i conti con una procedura di infrazione aperta dall’Europa sui nostri conti pubblici, un peggioramento di tutti i dati economici e occupazionali, un’esplosione di crisi aziendali che coinvolgono migliaia di lavoratori, un isolamento totale nel nuovo assetto uscito dalle elezioni europee.

Un quadro peggiorato da una condizione di instabilità politica che vede un Governo tenuto insieme solo dalla convenienza del momento del suo azionista di maggioranza Salvini ma attraversato da divisioni e tensioni che paralizzano e rendono ancora più dannosa per il Paese la sua attività (le vicende intervenute in questi giorni sul decreto Sblocca Cantieri ne sono la plastica rappresentazione). Solo una settimana fa pareva essere prossimi al consumarsi di una crisi di governo che avrebbe portato quasi certamente alle urne in tempi brevissimi; in questi ultimi giorni abbiamo assistito alla farsa di un Presidente del Consiglio talmente debole nel suo ruolo da essere costretto a ricorrere a un discorso agli italiani per richiamare all’ordine i suoi due vicepremier e subito dopo a una finta pacificazione che segna la definitiva sottomissione dei grillini ai diktat salviniani.

Non so dire cosa accadrà nelle prossime settimane, ma di certo non possiamo aspettarci niente di buono: tra schermaglie, strascichi di campagna elettorale e accordi al ribasso è praticamente certo che nessuno si occuperà di governare davvero questo Paese e di provare a risolvere i problemi reali dei cittadini, anche con ricette amare ma necessarie ad affrontare la situazione in cui ci troviamo. Questo non è e continuerà a non essere “un anno bellissimo”. Al contrario, il timore è che dopo una fase di incoscienza protratta troppo a lungo, gli effetti disastrosi di questo anno di Governo vengano drammaticamente a galla e finiscano per far aumentare ancora di più la preoccupazione e lo smarrimento delle persone, portando ad esasperare la paura e la rabbia che ne consegue: benzina esplosiva e pericolosa nella macchina del consenso della Lega salviniana. Anche per questo c’è bisogno di un PD che si faccia trovare pronto a interpretare una fase nuova,capace di catalizzare attorno a sé forze e risorse presenti nella società, in grado di mettere in campo non solo la critica e l’opposizione necessarie a interrompere questa spirale negativa ma soprattutto una proposta credibile perché fondata su una visione chiaramente alternativa e convincente. Un PD aperto ma anche più organizzato, strutturato e capace di interpretare a tutti i livelli e nei fatti la discontinuità che si è affermata con il Congresso di qualche mese fa.
Del futuro dell’Europa, della nostra idea di un Paese più giusto e capace di tornare a crescere, del PD e del campo del centrosinistra che dobbiamo ricostruire per contrastare e sconfiggere la destra populista che oggi ci governa: di tutto questo parleremo con PAOLO GENTILONI Venerdì 14 Giugno alle ore 21 alla Festa provinciale del PD che quest’anno sarà ospitata al Parco Comunale di Villaguardia. E nei giorni successivi la Festa proseguirà con altri appuntamenti importanti di riflessione, confronto e anche di piacere e svago grazie al lavoro dei nostri volontari.

Siete tutti invitati, vi aspettiamo!

Leggi Tutto


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Rassegna stampa