Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Pakistan, Toia: fa appello a governo a favore di Asia Bibi

07 Novembre 2018



"Mi rivolgo a voi, in qualità di capo della delegazione degli europarlamentari del Partito Democratico, per sollecitare un’azione del Governo italiano in favore di Asia Bibi, la donna cristiana condannata a morte per blasfemia in Pakistan". Inizia così la lettera inviata dal capodelegazione Pd all’Europarlamento Patrizia 
Toia, al Presidente del Consiglio Conte e al Ministro degli Esteri Moavero."Già da più parti (Francia, Spagna, Gran Bretagna) si stanno facendo sentire le voci della società civile - continua l’esponente dem nella sua lettera - che, anche in Italia, ha raccolto firme a sostegno di una petizione inviata al governo chiedendo di dare asilo politico alla donna e alla sua famiglia, come ha già fatto ieri Silvia Costa".

"L’Italia - conclude Patrizia Toia- deve farsi portavoce della difesa dei diritti umani, principio caposaldo dei valori europei e fungere da esempio per tutti i Paesi, offrendo asilo politico ad una donna che sta ingiustamente rischiando la pena capitale. Voglio sperare che questo appello trovi il supporto del Governo italiano e che si possa concretizzare in un’azione immediata e risolutiva".


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3
45 6 7 8 910
1112 13 14151617
18 19 20 21 2223 24
25 26 27 28 29 30

Nuovi italiani

Rassegna stampa