Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Dl sicurezza, Zanda: Governo sta prendendo in giro il Parlamento

06 Novembre 2018

Seconda giornata di lavori al Senato sul decreto sicurezza. L'aula, riunita dal mattino, è stata sospesa, mentre si attende la decisione del Governo circa un possibile voto di fiducia

“Stiamo ricominciando, Presidente, con la prassi di disegni di legge, decreti-legge, maxiemendamenti, voto di fiducia, con il Parlamento continuamente esautorato, con le opposizioni che non vedono mai un loro emendamento, una loro osservazione importante riconosciuti, in una situazione che io credo debba essere presa in esame proprio dai Presidenti di Camera e Senato. Il Presidente rappresenta il Senato (questo dice il nostro Regolamento) e io credo che, tra i suoi compiti e anche tra i suoi doveri ci sia quello di difendere il Parlamento per evitare che scene come quelle alle quali stiamo assistendo questa mattina si ripetano. Io credo che nello spirito dei lavori del Parlamento ci sia anche la necessità di evitare che il Governo prenda in giro le Camere nel modo in cui lo sta facendo adesso il Governo del nostro Paese”. Così il senatore del Pd Luigi Zanda si è rivolto alla Presidente del Senato Elisabetta Casellati intervenendo in aula a Palazzo Madama dopo che il governo aveva chiesto la sospensione dei lavori.


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3
45 6 7 8 910
1112 13 14151617
18 19 20 21 2223 24
25 26 27 28 29 30

Nuovi italiani

Rassegna stampa