Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Sbrollini: la Donazzan non vuole che si disturbino le coscienze

10 Luglio 2018



La Senatrice Daniela Sbrollini manifesta un’estrema tristezza per le dichiarazioni dell'assessore Regionale Elena Donazzan che ha biasimato alcuni insegnanti che hanno manifestatosabato indossando una maglietta rossa sul posto di lavoro. “Non capisco la posizione dell’Assessore Donazzan. La protesta contro alcune scelte del Governo che assumono un connotato non umanitario ha scatenato la indignazione della societá civile che crede che prima di tutto ognuno di noi sia un essere umano.”

“La chiamata alla protesta è venuta da Don Ciotti e non ha nessuna connotazione politica. Certo, è possibile che qualcuno non voglia capire. Indossare una maglietta non coinvolge chi la guarda, non obbliga nessuno ad ascoltare chiacchiere o comizi, non imbarazza nessuno”.

“O forse, conclude la Senatrice Sbrollini, mette in crisi qualche coscienza. Probabilmente è questo che disturba.”

 
Sen. Daniela Sbrollini



Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1
2345678
910 11 12 1314 15
16 17 18 19 202122
2324 25 26 27 2829
30

Nuovi italiani

Rassegna stampa