Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Trieste: Serracchiani, no a cedimenti su libertà e tolleranza

12 Giugno 2018

Deputata dem partecipa alla commemorazione della liberazione della città



"
Oggi incidiamo ancora nella nostra mente la fede nel valore supremo della libertà, della tolleranza e della democrazia, beni che non possono essere scalfiti da alcun cedimento o compromesso. La liberazione di Trieste dall'occupazione jugoslava fa parte di un processo che ha visto in Europa la lunga ma progressiva affermazione dei diritti umani, politici e civili, culminando in una condizione di pace e unione senza precedenti". Lo ha affermato la deputata del Pd Debora Serracchiani, partecipando alla commemorazione della Liberazione di Trieste dall'occupazione jugoslava del maggio-giugno '45. Nell'ambito delle cerimonie di commemorazione del 73/mo anniversario della Liberazione di Trieste dall'occupazione jugoslava, questa mattina, a cura dell'Unione degli Istriani e della Lega Nazionale, è stata deposta una corona di alloro, presso il famedio della Questura, in memoria dei caduti della Polizia sequestrati e infoibati durante i 43 giorni dell' occupazione. "A loro - ha aggiunto Serracchiani - rendiamo dunque omaggio, commemoriamo i patrioti del CLN perseguitati e uccisi dai titini, assieme ai tanti caduti nell'adempimento del dovere, testimoni estremi della tenacia con cui Trieste ha dimostrato il suo attaccamento all'Italia".


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
12
3 45 6 7 8 9
10 11 12 1314 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Nuovi italiani

Rassegna stampa