Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Picierno: il M5S si astiene sulla mozione contro Orban

17 Maggio 2017

Come sempre quando si tratta di tutela di diritti



"Il premier ungherese Orban ha messo per troppo tempo a dura prova la pazienza dell'Unione Europea. Per 7 anni sono stati messi sotto attacco i principi cardine dell'Ue, ma la violazione degli obblighi nei confronti dei richiedenti asilo e la legge contro la Central European University sono state la gocce che hanno fatto traboccare il vaso". Lo ha scritto su Facebook Pina 
Picierno europarlamentare del Pd. "Per questo - ha proseguito - oggi per la prima volta il Parlamento europeo ha chiesto l'avvio della procedura prevista dall'articolo 7 del Trattato Ue. Se l'Ungheria non farà retromarcia vedrà sospeso il proprio diritto di voto all'interno del Consiglio europeo e ci saranno altre sanzioni. Una procedura gravissima per contrastare altrettanto gravi violazioni. La mozione è stata approvata con i voti del gruppo dei socialisti europei e di alcuni coraggiosi deputati del Ppe". "Come sempre, quando si tratta di tutela dei diritti e voti fondamentali per il futuro dell'Unione, registriamo, non a caso, l'astensione dei 5 stelle", ha concluso Picierno.


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1
2345678
9 10 1112131415
161718192021 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Nuovi italiani

Rassegna stampa